Milleproroghe 2017. Via libera dalla Camera


Notice: Trying to get property 'post_excerpt' of non-object in /web/htdocs/www.altopiano.biz/home/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 214

Con la legge n. 19 del 27 febbraio 2017  la Camera dà il via libera al Milleproroghe 2017 (D.lgs n.244 del 30/12/2016). Il suddetto decreto “Milleproroghe” in esame, convertito in legge con modifiche, contiene, tra le altre, alcune importanti disposizioni in materia di lavoro e previdenza: 

Collocamento disabili

Viene prorogato al 1° gennaio 2018 l’obbligo, per i datori di lavoro di imprese che contano dai 15 ai 35 dipendenti, di assumere un lavoratore diversamente abile.

CIGS

Estesa anche al 2017 la CIGS (Cassa integrazione guadagni straodinaria), prestazione economica erogata dall’Inps per integrare o sostituire la retribuzione dei lavoratori al fine di fronteggiare le crisi dell’azienda o per consentire alla stessa di affrontare processi di ristrutturazione /riorganizzazione/ riconversione. La prestazione è destinata a tutte quelle imprese operanti in un’area di crisi industriale complessa.

DIS-COLL

Prorogata fino al 30 giugno 2017 la Dis-coll, ovvero l’indennità di disoccupazione per i collaboratori continuati e continuativi. La prestazione, introdotta in via sperimentale e in vigore fino al 31 dicembre 2016, viene prorogata per i casi di disoccupazione verificatisi dal 1 gennaio di quest’anno fino alla scadenza fissata dal nuovo rinvio, ovvero al 30 giugno p.v.

Detrazione IVA al 50% sull’acquisto nuove case

Prorogata al 31 dicembre 2017 la detrazione Iva al 50% per l’acquisto di immobili residenziali a basso impatto energetico, ovvero in classe energetica A e B, sia nuovi che ristrutturati e ceduti da imprese.

Denuncia di infortunio

L’obbligo di comunicazione degli infortuni che comportano l’assenza da lavoro per almeno un giorno, oltre a quello in cui si è verificato l’evento, inizialmente previsto a partire dal 2 aprile del 2017 è posticipato al 12 ottobre 2017.

LUL telematico

La decorrenza dell’obbligo di tenuta in formato telematico del Libro Unico del Lavoro, inizialmente fissata al 1° gennaio 2017 slitta al 1° gennaio 2018.

Visualizza e scarica la Legge n. 19 del 27 febbraio 2017. 

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi