381/C del 06/08/12 – Aggiornamento aliquote contributive

Cassa Edile

A seguito dell’accordo siglato fra le Parti Sociali il 20.07.12, si comunica che, a partire dal 1° settembre, le aliquote relative agli adempimenti contributivi dovuti a questa Cassa Edile, da
calcolarsi sull’ammontare degli elementi retributivi (paga base, indennità di contingenza, indennità territoriale di settore, E.D.R., lndennità Territoriale di Settore, eventuale indennità di vacanza contrattuale e utile di cottimo, ove esista), sono così modificate:

a carico lmpresa a carico Lavoratore Totale
Cassa Edile 2,00% 0,40% 2,40%
Scuola Edile 0,30% 0,30%
Anzianità Proffessionale Edile 3,97% 3,97%
Contributo Comitato Paritetico per la prevenzioneinfortuni, l’igiene e l’ambiente di lavoro 0,32% 0,32%
Fondo Rappresentanti lavoratori della sicurezza 0,08% 0,08%
Indennità Lavori Usuranti Prevedi 0,10% 0,10%
Quote Nazionali di Adesione Contrattuale 0,222% 0,222% 0,444%
Quote Provinciali di Adesione Contrattuale 0,50% 0,50% 1,00%
TOTALE ALIQUOTE CONTRIBUTIVA 7,492% 1,122% 8,614%



Si suggerisce alle imprese iscritte a ANCE e Confindustria Sardegna Meridionale di contattare gli uffici delle citate organizzazioni per informazioni sulle rispettive aliquote di adesione volontaria.
Peraltro si ricorda che le imprese nuove iscritte alla Cassa Edile possono fruire della iscrizione gratuita a Confindustria Sardegna Meridionale per 12 mesi durante i quali verranno forniti i c.d. servizi indivisibili, tra i quali la possibilità di fruire di interventi formativi con gli sconti previsti per gli associati, partecipazione alla vita associativa, compresi i seminari ed i convegni, ricezione di news e circolari, ed altri servizi.

ll versamento mensile delle contribuzioni per i lavoratori iscritti deve essere effettuato in unica soluzione, a saldo delle denuncia del mese, comprensiva di contributi, degli accantonamenti del 14,20% e di eventuali quote per malattia e infortunio.

ll versamento di contributi ed accantonamenti deve essere effettuato entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di riferimento. In caso di ritardato versamento, é necessario aggiungere all’importo da versare gli interessi compensativi pari al 50% del tasso di riferimento dell’INPS, come previsto da delibera della Commissione Nazionale delle Casse Edili (CNCE). Per calcolare in maniera semplice e corretta, sul sito della Cassa Edile (www.cassaedilecagliari.it), nell’area versamenti e contributi é disponibile un calcolatore automatico, utile per definire l’ammontare degli interessi per ritardato pagamento.

ll pagamento può essere effettuato direttamente presso la Banca di Sassari – Sede di Cagliari, Viale Trieste, sul C/C intestato a Cassa Edile di Mutualità e Assistenza per la Provincia di Cagliari, IBAN: lT37U 05676 04801 000003015541 indicando nella causale saldo accantonamenti e contributi ed il mese di competenza.

Si può altresì procedere al pagamento dei contributi attraverso versamento sul C/C Postale n. 233098. In caso di versamento tramite bollettino postale si ricorda di specificare, oltre al nome e alla ragione sociale dell’impresa che effettua il versamento, anche il numero di posizione contributiva assegnato dalla Cassa Edile e indicare come causale saldo accantonamenti/contributi e mese di competenza.

Per semplificare le operazioni di compilazione del bollettino bancario 0 del bollettino postale, le imprese iscritte e i consulenti loro delegati possono utilizzare il Bollettino Freccia o il Bollettino Postale Facile: in pochi click di mouse il bollettino postale o bancario vengono compilati automaticamente on line. E possibile così stampare immediatamente it bollettino e/0 salvarne una copia in formato pdf. ll Bollettino Freccia può essere utilizzato esclusivamente per il pagamento tramite bonifico direttamente allo sportello bancario e ha un costo inferiore rispetto a un bonifico ordinario.

ll regolare versamento dei contributi, dell’accantonamento e degli interessi, nonché la trasmissione puntuale della denuncia nominativa, costituiscono condizioni indispensabili affinché la Cassa Edile possa rilasciare alle imprese il Documento Unico di Regolarità Contributiva (D.U.R.C.) per gli appalti pubblici in ogni loro fase, per i lavori privati in edilizia e per le SOA. Inoltre, la regolarità contributiva garantisce alle imprese stesse l’eventuale assistenza da parte degli Enti Paritetici (C.P.T. – Scuola Edile) nonché l’accesso alle agevolazioni contributive INPS e INAIL e garantisce ai lavoratori l’erogazione puntuale degli accantonamenti e delle assistenze contrattuali ed extra contrattuali

Nel rimanere a disposizione per eventuali ed ulteriori chiarimenti, si inviano i più cordiali saluti.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi