Circolare n. 393/C – Contribuzione minima fondo APE

Secondo quanto previsto dagli accordi nazionali sottoscritti il 6 aprile scorso dalle Associazioni nazionali firmatarie del CCNL Edile, come da comunicazioni CNCE n. 591 e n. 592, dalla denuncia MUT relativa al mese di maggio 2016 entrerà in vigore il contributo minimo APE pari a 35,00 per ciascun lavoratore, fissando così un tetto minimo per la contribuzione destinata al finanziamento dell’Anzianità Professionale Edile.

Si sottolinea, come da comunicazione CNCE n. 592, che “il contributo minimo mensile per la gestione APE, di 35 euro per lavoratore, non è un contributo aggiuntivo ma la definizione, in termini forfettari ed omogenei per tutte le Casse Edili, della soglia minima di 100 ore per la contribuzione APE prevista dai precedenti accordi contrattuali in materia.”  

Si rimanda alla Circolare 393/C Fondo APE del 23 maggio per maggiori dettagli.

Scarica e stampa la circolare n. 393/C in formato .pdf

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi