Nuova disciplina per la trasferta regionale

A partire dal mese di maggio 2015 entrano in vigore le nuove disposizioni in materia di trasferta regionale, che permettono alle imprese sarde che hanno cantieri nelle diverse province della Sardegna di rimanere comunque iscritte presso la Cassa Edile di provenienza, a prescindere dalla durata del cantiere stesso, secondo quanto previsto dall’accordo del 2 febbraio 2015 in materia.
Tra gli aspetti più importanti della nuova disciplina è utile sottolineare che per i lavoratori trasferisti, la contribuzione dovuta sarà quella in essere presso la Cassa Edile di provenienza, la quale erogherà loro anche le prestazioni cui hanno diritto.
I servizi in materia di sicurezza, saranno, invece, erogati dalla Cassa Edile competente per territorio del cantiere, cui l’impresa comunque ha l’obbligo di inviare la comunicazione di inizio lavori.
Per fruire dei vantaggi derivanti da questo accordo si rivela fondamentale l’esatta indicazione dei cantieri nella denuncia MUT.
Per ulteriori dettagli si rimanda alla Circolare N. 390/C del 16/06/2015.

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, per fornirti servizi e pubblicità in linea con le tue preferenze. Se chiudi questo banner premendo il tasto 'Accetto' ne accetti l'utilizzo per 1 mese. Per maggiori informazioni sui cookie e sul Trattamento dei dati personali leggi l'informativa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi